ArbitriSportItaliani

A.s.d. Arbitri Sport Italiani Sezione Lorenzo Cesari

Vai ai contenuti
25-10-2020_16:00
CHI SIAMO

L’associazione sportiva dilettantistica “ Arbitri Sport Italiani “

è nata nell’anno 2002 per volontà del suo Presidente, Americo Scatena, ex Arbitro F.I.G.C. di calcio e calcio a 5, che per diversi anni ha militato nella Top Class dei “fischietti” italiani. E’ associato A.I.A.C. quale tecnico federale di calcio a 5, è attualmente anche tesserato per la Federnuoto (F.I.N.),  Commissario di Campo per la Dipartimento Calcio Femminile Serie A ed è stato insignito, nel 2010, del Premio CONI Roma per il suo impegno a favore della promozione dello sport sul territorio di Roma e provincia. E’ consigliere nazionale dell’ E.P.S. Associazioni Sportive e Sociali Italiane di cui è anche il Designatore degli arbitri nazionali. E’ fiduciario provinciale del C.O.N.I.  dal 2008 per la Regione Lazio. Nel 2014 ha ricevuto il Premio Fabrizio Levati per la sua attività di dirigente arbitrale all’ interno dell’Ente di Promozione Sportiva A.S.I.   (...continua)
FORMAZIONE ARBITRO
38° CORSO DI FORMAZIONE ARBITRO ASI  19 FEBBRAIO - 08 APRILE 2020

Il 19 febbraio 2020 inizierà il nuovo corso di formazione della stagione sportiva per aspiranti arbitri amatoriali presso la Sede sociale “Lorenzo Cesari” di Fonte Nuova.
 
 
L’ A.s.d. Arbitri Sport Italiani organizza un nuovo corso arbitri per formare ragazzi e ragazze e lanciarli così, nell’affascinante ruolo di direttore di gara all’ interno del mondo A.S.I.  Il corso può essere l’occasione per coloro che volessero beneficiare di tale opportunità per entrare in un mondo pieno di passione, impegno e professionalità sportiva. Una opportunità lavorativa di sport in un gruppo coeso e voglioso di sbagliare il meno possibile, nella sport come nella vita.
 
I nuovi direttori di gara ed assistenti arbitrali verranno inizialmente seguiti da alcuni tutor e dovranno acquistare le divise per poter dirigere le gare a loro affidate. ...>CONTINUA
ARBITRO Uno sport come nessun altro
ULTIMI EVENTI
Altri eventi nella sezione "FOTO EVENTI GALLERY" suddivisa per anno
AMICHEVOLE: ROMA "A" vs ROMA "PRIMAVERA"_09-10-2020
RADUNO 18-19-20 SET 2020
SAN BENEDETTO DEL TRONTO


Nonostante  il Covid-19, gli arbitri della Sezione L. Cesari del C.P. Roma hanno  deciso, pur con il distanziamento previsto, di svolgere il consueto  raduno pre-campionanto. Location dell' evento, la cittadina marchigiana  della Riviera delle Palme, San Benedetto del Tronto.
Una tre  giorni, come al solito, intensa e piena di impegni per i fischietti del  nostro Ente, ma ben organizzata nei minimi dettagli dalla commissione  costituita "ad hoc" e diretta dalle Dott.sse Giada Fedeli e Raffaela  Finardi.  Il raduno si è aperto con il breifing di benvenuto ai soci  presso lo Chalet La Bussola dove l'ospite, il Consigliere Comunale Dott.  Emidio Del Zompo, ha voluto portare i saluti dell' Amministrazione  cittadina agli arbitri ASI, intervenuti al loro raduno pre-campionato.  Raduno, questo della stagione sportiva 2020/2021, per la prima volta  nella storia dell' Ente, ad adesione facoltativa ed aperto alle famiglie  proprio in virtù dell' eccezionalità della situazione sanitaria  nazionale.
E' stata un evento dove ci sono stati un  susseguirsi di impegni, tra aula e campi di allenamento con particolare  attenzione ai quiz tecnici ed all'aspetto atletico dei direttori di gara  presenti. Inoltre, la collaborazione ormai pluriennale con l' F.I.G.C.,  ha permesso di avere come graditi ospiti ben tre tesserati nazionali  della sezione A.I.A. di San Benedetto del Tronto presieduta dal Dott.  Francesco Narcisi. In effetti, questa stagione vedrà, specialmente nel  calcio a 5, importanti cambiamenti regolamentari e ciò ha significato  dover preparare in maniera adeguata i "fischietti" ASI già pronti per la  nuova stagione. Oltre  al Dott. Cosignani, che ha illustrato,  invece, la circolare n.1 per il calcio, hanno presenziato e tenuto due  importanti ed interessanti lezioni sul calcio a 5, Luca Ricci A.E., ed  Ariano Olivieri, O.A. entrambi della Commissione Arbitri Nazionali  Calcio a 5 della FIGC. Le visite mediche, le disposizioni tecniche  impartite dall' O.T.S., Francesco Florio e quelle comportamentali  sottolineate dal presidente, Americo Scatena hanno definito il programma  del gradevole ma impegnativo raduno.
Ovviamente, non poteva  mancare la visita del Presidente Nazionale, Sen. Dott. Claudio Barbaro,  che ha salutato tutti i partecipanti all'evento, Inoltre, la presenza  della più alta carica del nostro Ente è stata ancor più apprezzata da  tutti i partecipanti grazie al suo intervento, lungo ed appassionato,  dove Barbaro ha voluto, tra le altre cose, sottolineare l'importanza del  ruolo educativo del direttore di gara e la professionalità del  dipartimento arbitrale di ASI, ben organizzato a livello nazionale,  ormai da molti anni. E' stato anche il Raduno in cui i consiglieri  Fedeli, Finardi, Tonetto, Tozzi e Polidori hanno voluto dare risalto al  proprio senso di appartenenza ed a quello di tutti gli associati. Ed  allora prima delle partenze per i rientri presso le proprie abitazioni e  con un clima emozionante ed emozionato, tra applausi di ogni sorta, si è  passati alla premiazione di tutti i soci in base agli anni di anzianità  di tessera. Vincitore assoluto, in questo caso, è stato Dario Porretta  che con i suoi quindici anni di tessera associativa è il "decano" di  tutta la famiglia arbitrale della sezione "Lorenzo Cesari".
La  foto con la torta di ricorrenza con tutti gli arbitri muniti di  mascherina ASI personalizzata ha fatto da cornice di chiusura di un  raduno che verrà ricordato come quello voluto svolgere con la solita  professionalità ma con un coraggio ed una voglia di andare avanti fuori  dal comune.

Americo Scatena
Il Presidente
RIPARTE IL CALCIO DILETTANTISTICO A ROMA.
PASSIONE, VOGLIA DI NORMALITA' E... VAR
22/07/2020
Al Centro Sportivo della Vigor Perconti, mercoledì 22 luglio con inizio alle h.21.30 è andata in scena una partita amichevole di Calcio.
Nulla di anormale si potrebbe dire, se non fosse per due elementi che l'hanno caratterizzata in modo unico ed eccezionale.  
Primo, la ripartenza del calcio dilettantistico ASI a Roma dopo il severo periodo di lockdown; secondo, l'utilizzo della tecnologia Video Assistant Referee, meglio nota come VAR, e al centro del dibattito nel grande Calcio. Il VAR, per una gara che non figurava nel calendario di serie A, ma andata in scena in un campo della periferia della Capitale d'Italia.  
Ed infatti, le compagini che hanno sperimentato questa tecnologia, assai piaciuta ai protagonisti non hanno nomi di società altisonanti come Roma, Juventus, Milan, Atalanta, Inter, Napoli o Lazio, ma si sono schierati al fianco della terna arbitrale composta dai Sigg. Polidori, Moccia, Sabatini della sezione "Lorenzo Cesari", le Asd Veterinari Romani e Psicologol Roma.
Al termine dell'incontro,  le consuete interviste agli allenatori (Mister Calabrese per gli Psicologol Roma e Mister Carciofali per i Veterinari Romani) che hanno espresso gioia per la ripresa e soddisfazione per la gara appena conclusa. I marcatori in questa partita non si chiamano Ronaldo, Dzeko o Immobile ma Pietro Russo e Luca Ventriglia per i Veterinari e Davide Basili, con una doppietta, per gli Psicologi. Risultato finale, quindi, 2-2 ma questi freddi numeri nascondono emozioni quali gioia di rigiocare, amicizia, agonismo, fair play e voglia di vincere dei tanti protagonisti.
Gli arbitri ASI all'avanguardia
Una bella gara davvero, dove le squadre, pur pareggiando,  hanno entrambe moralmente vinto e dove il servizio innovativo del VAR, messo a disposizione dal nostro Ente di Promozione sportiva ed in particolare dal Comitato Provinciale di Roma, hanno reso un evento sportivo di base davvero interessante.  
Certo, per il dipartimento arbitrale del Settore Calcio ASI, l'utilizzo del VAR non è una novità assoluta essendo proprio gli arbitri ASI ad averlo pensato, creato e messo in pratica attraverso un importante lavoro pluriennale finito con la stesura di un suo specifico protocollo di applicazione, ad oggi, ancor più perfezionato. Ora però, ha un gusto tutto diverso dal primo, sia perché studiato per un campionato di calcio veramente contraddistinto da valori quali lealtà, sportività e fair play e sia perché, nella sua unicità, riparte dopo un periodo storico e sociale davvero terribile.
Verso il futuro
La nuova stagione che va ad iniziare, dunque, si presenta già da questi primi momenti, come entusiasmante e piena di novità.  Novità che sicuramente non sfuggiranno a tutte quelle squadre di amici che vorranno divertirsi a giocare al calcio "trasparente e verace" insieme a noi.

V.le del Brennero, 18 - 00013 Fonte Nuova
Arbitri Sport Italiani "Lorenzo Cesari"
Torna ai contenuti