Vai ai contenuti

Aggiornato il 15-09-201910:00

CONTATTACI E PARTECIPA AL CORSO DI FORMAZIONE PER DIVENTARE ARBITRO DI CALCIO E CALCIO A 5

Arbitro …… uno sport come nessun altro!


Invertendo una tendenza che vede una crisi di vocazioni in questa difficile attività, la ASD Arbitri Sport Italiani deve indire un nuovo corso arbitri per formarli e lanciarli nell’affascinante ruolo di direttore di gara.  Scoprirai un modo unico di fare sport all’interno di un gruppo contraddistinto da valori quali rispetto, amicizia e professionalità.


Il corso, aperto ad uomini e donne e tenuto da docenti altamente qualificati,  si svolgerà presso la Sede dell’A.s.d. Arbitri Sport Italiani di Fonte Nuova. Il numero di posti è  limitato. Cosa aspetti? Se hai un’età compresa tra i 22 ed i 55 anni contatta subito i responsabili del corso ai numeri sotto indicati ed inizia un’avventura che ti porterà molti benefici e che ti accompagnerà per tutta la vita.

37° CORSO DI FORMAZIONE ARBITRO ASI
03 LUGLIO - 08 AGOSTO 2019

Il 3 luglio 2019 inizierà il nuovo corso di formazione della stagione sportiva per aspiranti arbitri amatoriali presso la Sede sociale “Lorenzo Cesari” di Fonte Nuova.

L’ A.s.d. Arbitri Sport Italiani organizza un nuovo corso arbitri per formare ragazzi e ragazze e lanciarli così, nell’affascinante ruolo di direttore di gara all’ interno del mondo A.S.I.  Il corso può essere l’occasione per coloro che volessero beneficiare di tale opportunità per entrare in un mondo pieno di passione, impegno e professionalità sportiva. Una opportunità lavorativa di sport in un gruppo coeso e voglioso di sbagliare il meno possibile, nella sport come nella vita.
I nuovi direttori di gara ed assistenti arbitrali verranno inizialmente seguiti da alcuni tutor e dovranno acquistare le divise per poter dirigere le gare a loro affidate.




Domenica 19 maggio u.s., nella splendida cornice del Centro Sportivo Stadium Football Club di Monterotondo di Fabio M. Palazzoli, si è svolto il V° Trofeo Lorenzo Cesari, torneo di calcio a 7 riservato alle categorie di scuola calcio 2008. Anche quest' anno si è voluto ricordare Lorenzo, storico vice presidente della A.s.d. Arbitri Sport Italiani, arbitro nazionale del nostro Ente di Promozione Sportiva, a cui ASI ha voluto dedicare la sezione romana del proprio dipartimento arbitrale.
Presenti alla cerimonia di apertura e di chiusura la mamma Maria e la sorella Assunta, che al termine della manifestazione, perfettamente riuscita nonostante il maltempo, hanno premiato alcuni partecipanti al trofeo e la squadra vincitrice che è risultata essere al triplice fischio della finalissima tra Guidonia Montecelio e A.S. Roma, proprio la società giallorossa.
Le altre società partecipanti sono state il Palombara Sabina e l' Achillea che si sono ben distinte, anche loro, sia in mezzo al terreno di gioco sia nella partecipazione a tutte le attività proposte dalla commissione organizzatrice diretta dall'attuale vice presidente, Dott.ssa Giada Fedeli. Ogni gara disputata veniva accolta con un caloroso applauso dei tanti genitori intervenuti che hanno gioito ed esultato nel vedere giocare allegramente i propri ragazzi. Tutte le gare sono state dirette da terne arbitrali e quarto arbitro munito di tabellone luminoso per le sostituzioni ed i giovani calciatori hanno apprezzato tantissimo tali particolarità.
In mattinata, in contemporanea, si è svolta la consueta donazione di sangue del Gruppo Donatori che porta il nome di Cesari ed ha  trovato moltissimo riscontro tra le persone venute a donare, con particolare partecipazione degli arbitri, amici e colleghi di Lorenzo.
Appena terminata la festosa premiazione, il presidente dell' ASI Lazio, Roberto Cipolletti si è dichiarato felice di aver partecipato a questa ormai consueta manifestazione che anno dopo anno trova sempre maggiore interesse e migliorie a livello organizzativo.
E' doveroso ricordare che  proprio in questi giorni, a Roma, sta partendo il più importante campionato amatoriale di calcio a 11 dedicato agli amatori che si chiama Campionato Elite ASI - Lorenzo Cesari, altro segno tangibile di come Lorenzo, arbitro e dirigente sportivo del nostro Ente, sia stato persona straordinaria e degna fino al punto in cui diverse società calcistiche e tutti i loro giocatori abbiano voluto intitolare un campionato alla memoria di un arbitro, unico caso, forse, del genere.

Associazione Dilettantistica Sportiva
ARBITRI SPORT ITALIANI
Viale del Brennero, 18
00013 Fonte Nuova - Roma
Torna ai contenuti